Previdenza Sociale Stranieri: Aggiornamento

Il 15 ottobre 2011 è entrato in vigore il provvedimento di esecuzione del Governo Centrale in materia di previdenza sociale obbligatoria degli stranieri. Questa data, tuttavia, è passata senza che succedesse nulla. A Shanghai (e anche a Pechino) gli uffici del lavoro non hanno emesso regolamenti locali di esecuzione che consentano di dare attuazione agli obblighi contributivi dei lavoratori stranieri. Non ci sono indicazioni su quando questo sarà fatto.

Continua a leggere

Contributi Previdenziali Obbligatori per Stranieri: Quanto Incidono

E’ ormai in dirittura d’arrivo l’obbligo anche per i lavoratori stranieri in Cina di pagare i contributi previdenziali.

Il 6 settembre scorso, il Ministero Cinese delle Risorse Umane e della Previdenza Sociale ha pubblicato un regolamento di attuazione per il pagamento dei contributi previdenziali da parte dei lavoratori stranieri. (Questo obbligo era già previsto, in via di principio, nella nuova legge cinese sulla previdenza sociale, entrata in vigore il 1 luglio 2011. Mancavano, però, le norme di attuazione che ne consentissero l’applicazione concreta).

Continua a leggere

Contratto di Lavoro in Cina? Si, No, Forse…

In Cina, per uno straniero, un contratto di lavoro non e’ necessariamente … un contratto di lavoro!

Consideriamo, ad esempio, questo caso – emblematico – deciso da una corte di Shanghai.

Un cittadino europeo ottiene regolare permesso di lavoro in Cina. Inizia, quindi, a lavorare come cuoco presso un ristorante di Shanghai. Dopo un breve periodo di tempo, lascia questo impiego per lavorare, sempre come cuoco, presso un altro ristorante di Shanghai.

Continua a leggere